Treno1

In treno da Schio a Venezia-Mestre senza dover cambiare convoglio. E’ una novità in arrivo da domenica 10 dicembre ed andrà ad agevolare i numerosi studenti e lavoratori che ogni giorno devono raggiungere Padova, Mestre o Venezia.

Il servizio dell’attuale treno R5454, che dal lunedì al venerdì parte da Schio alle 6.51 e arriva a Vicenza alle 7.38, sarà prolungato fino a Venezia Mestre con fermata intermedia a Padova.

Il  treno offre 150 posti a sedere e, oltre a offrire una relazione diretta tra l’alta vicentina e l’area metropolitana, contribuirà a rendere meno affollato il treno 20813 in partenza da Vicenza alle 7.38.

“Ci siamo prefissati due importanti obiettivi per il 2018 – ha spiegato Elisa De Berti, assessore regionale a Infrastrutture e Trasporti – L’incremento dell’offerta di treni per le aree e destinazioni dove la domanda, soprattutto di lavoratori e studenti, è crescente e l’implementazione dell’offerta per favorire le attività del tempo libero”.

Il risultato è stato raggiunto grazie alla collaborazione della Regione Veneto con Trenitalia e con i comitati dei pendolari, i cui suggerimenti rappresentano un apporto prezioso per cercare di migliorare costantemente il sistema ferroviario del Veneto.

“Già l’anno scorso abbiamo fatto un notevole salto di qualità, potenziando in particolare le linee ad uso dei pendolari – ha continuato Elisa De Berti – Ora puntiamo a consolidare i risultati conseguiti e a intervenire nei casi in cui si segnalano ancora lacune e imperfezioni”.

Il treno effettuerà le fermate ordinarie tra Schio e Vicenza e la fermata di Padova, tra Vicenza e Mestre, con i seguenti orari: Schio (06.51), Marano (06.57), Thiene (07.03), Villaverla (07.08), Dueville (07.13), Cavazzale (07.23), Anconetta (07.29), Vicenza (07.38-07.48) e Padova (08.12); Venezia Mestre (08.30).

A.B.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su: