Liceo

Il Liceo Classico e le sue sfide a presente e futuro presentate in una serata di dibattito e confronto culturale.

Appuntamento venerdì 12 gennaio dalle 20 alle 23.30 al Liceo Giacomo Zanella di Schio con la ‘IV Notte Nazionale del Liceo Classico’.

Giunta alla sua quarta edizione, la Notte Nazionale del Classico è un evento nato da un’idea di Rocco Schembra (alunno del Liceo Gulli e Pennisi di Acireale) e riconosciuto dal M.I.U.R. che ha il fine di promuovere e valorizzare la formazione classica, proponendo ai ragazzi, alle loro famiglie, agli alunni delle scuole secondarie di primo grado e a tutta la cittadinanza una serata di dibattito e confronto culturale, oltre che un’occasione per conoscere il Liceo Classico e le sue risposte alle sfide del presente e del futuro.
Il tema della serata sarà lo sguardo, affascinante e denso di implicazioni anche in età contemporanea.
Dopo gli interventi introduttivi del dirigente scolastico e assessore alla Cultura Roberto Polga e della docente referente dell’indirizzo classico Giorgia Menditto, prenderà la parola Davide Susanetti, docente di Letteratura greca all’Università degli Studi di Padova, che terrà una lezione sul tema dello ‘sguardo degli antichi Greci’, seguito dalle presentazioni di valenti ex-allievi del Liceo Zanella oggi impegnati nelle più diverse carriere universitarie (matematica, fisica, medicina, lettere classiche, storia, giurisprudenza), anche a dimostrazione della trasversalità e vitalità della formazione classica.
L’evento, cui parteciperà anche l’orchestra d’istituto, si concluderà con la lettura dell’Inno omerico a Selene e con un brindisi finale offerto dal Comitato genitori del Liceo Zanella. L’invito è aperto a tutta la cittadinanza.

La serata si concluderà alle 23 con la lettura ‘Inno omerico a Selene’ e un brindisi finale offerto dal comitato genitori.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su: