Cicaline

Sta formando la sua nuova squadra, ma tra una riunione e l’altra, tra un confronto e una presa di posizione, anche l’appena rieletto sindaco Giovanni Casarotto ha bisogno di rilassarsi.

L’impresa di formare la nuova giunta a Thiene non è per nulla facile, con il Pd che è diventato la prima lista in una cittadina notoriamente votata a destra e un candidato (Maria Gabriella Strinati) che ha ‘sbancato’ al voto con un numero altissimo di preferenze.

Per questo Giovanni Casarotto non se lo è fatto dire 2 volte quando ha ricevuto l’invito di andare in Villa Fabris sabato, ad ascoltare le ‘Cicaline’, undici canterine tra i 5 e gli 11 anni che, sotto la direzione di Alyssa Zinovjeva (titolare dell’Associazione musicale Zinovjeva e soprano di fama internazionale), si sono esibite con canzoni divertenti.

E il sindaco si è buttato in mezzo al gruppetto di bimbe, che non sapevano fare il segno della vittoria con le mani, ma che non appena è stato loro chiesto di esibirsi nella performance di Rovazzi ‘Andiamo a comandare’, si sono lanciate in un ballo che ha coinvolto lo stesso Casarotto, che si è scatenato circondato dalle sue giovani fans.

Eh si, Casarotto comanderà per altri cinque anni ed in queste ore è alle prese con le ‘audizioni’ dei capilista, ognuno con le proprie rischieste. Intanto ieri, il sindaco si è lasciato andare ad una news riguardante Anna Binotto, della lista Pd, figlia 23enne di BRuno Binotto. Sarà proprio lei la seconda quota rosa. Una giovanissima, sebbene cresciuta in un ambiente dove la politica si respira a pieni polmoni. Per il resto, è ormai certa l’assenza dalla nuova giunta di Maurizio Fanton, che dovrebbe essere il nuovo presidente del Consiglio Comunale.

A.B.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su: