torreb.

E’ un rito che risale al 1950, rimasto ininterrotto fino ad oggi.

I centauri del Moto club Poleo, una delle associazioni storiche di Schio, hanno inaugurato l‘anno motociclistico deponendo un mazzo di garofani nel cippo posto a ricordo dei caduti per la libertà.

‘A Poleo c’è sempre stata una forte tradizione per le moto – ha detto il segretario Ezio Marrone – e già prima che venisse fondato il Moto club si gareggiava per strada, come nella gara del ‘Circuito dei pini’, e motociclisti acrobati si esibivano nella vecchia pista da cross, dove oggi c’è il campo da calcio. Deporre i fiori è per noi celebrare la libertà di cui oggi tutti godiamo, ma anche condividere questo momento con i passanti, che si fermano a guardare, e con gli abitanti della zona. Non può esserci domani senza ricordo del passato’.

M.B.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:
Stampa questa notizia