Bregonze

La valorizzazione dell’area collinare delle Bregonze è l’audace progetto che i 5 comuni di Carrè, Calvene, Chiuppano, Lugo di Vicenza e Zugliano si sono ufficialmente prefissati il 29 novembre scorso di mettere in moto senza stop già dal 2018, prevedendo la realizzazione di una zona omogenea per offerta turistica, un unico sistema sentieristico e una organicità di iniziative storico-culturali.

Per mettere in pratica tutta questa una serie di iniziative coordinate, che porterebbero alla realizzazione nella nuova zona denominata ‘Colline delle Bregonze’ con tanto di marchio turistico, di una classificazione urbanistica unitaria ed infine di un parco sovra comunale per la tutela del territorio rurale e delle attività economiche locali, i 5 comuni hanno previsto la costituzione di un comitato di gestione composto da un rappresentante per ogni comune, scelto dalla relativa giunta tra i residenti. Si tratta di uno dei 2 tavoli di lavoro che si occuperà della parte gestionale, mentre l’altro tavolo sarà quello costituito dagli amministratori dei comuni, che invece si occuperanno dell’ideazione dei progetti e dei capitoli di spesa.

Il candidato prescelto dalle 5 giunte sarà il referente per ogni comune all’interno del comitato, ed avrà lo scopo di curare la programmazione degli interventi da realizzare per l’attuazione del progetto di valorizzazione intercomunale delle colline. Tale organismo rimarrà in carica fino al 31 marzo 2020, per essere poi rinnovato ogni 5 anni.

Quanti fossero interessati a partecipare ai lavori possono inviare la propria candidatura con curriculum allegato all’ufficio protocollo dei comuni (modulo scaricabile dai siti) entro le 12 del 20 gennaio (entro le 12.30 del 15 gennaio per Lugo).

 

Marta Boriero

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su: