SONY DSC

Cabaret e spettacoli non stop animeranno il Centro Storico di Thiene da venerdì 25 a domenica 27 maggio 2018 per il festival internazionale di artisti di strada “Chapeau!”, organizzato dal Comune di Thiene in collaborazione con Crossing Art Production e la direzione artistica di Stefania Ballardin.

“Chapeau! è colore, coinvolgimento e sorpresa. – dichiara Anna Binotto assessore alle politiche giovanili, turismo, biblioteca civica, urban center e gemellaggi – Abbiamo cercato di portare a Thiene molte compagnie, soprattutto internazionali, per poter offrire al pubblico spettacoli dei più vari che riusciranno a catturare l’attenzione e l’emozione di tutti, dai più piccoli e le loro famiglie, ai giovani, fino alle fasce più adulte. La lingua non sarà un problema perché questi artisti sanno comunicare con il pubblico attraverso la loro arte che, ricordiamoci, è meritevole di un ringraziamento a cappello! Ce ne sarà davvero per tutti i gusti: se vi lascerete coinvolgere diventerà un weekend dalle risate assicurate e da bocca aperta!”.

chapeu thiene conf stampa

Un festival internazionale, che porterà in Città artisti “dell’altro mondo”, visto che provengono quasi tutti dall’America del Sud.

Dalle Isole Canarie arriverà FRANXI NATRA CLOWNA con lo spettacolo ROUND A ROUND, storia di una donna speciale, che ama giocare, scherzare e sorprendere. Un personaggio insolito che approfitta di ogni istante per trasformarlo in un gioco, creando un mix esplosivo di tecniche di circo e comicità.  Proveniente dall’Argentina, CATASTROFER si esibirà in PUNCH! show geniale e divertente, unico nel suo genere, audace e pieno di spirito, che segna la rinascita di un classico nel mondo contemporaneo del Clown, in grado di generare risate dall´interazione e dall´improvvisazione con il pubblico. Ancora dall’America Latina, e precisamente dal Cile, MR COPINI si esibirà nello spettacolo THE HEROCK CIRCUS SHOW, combinazione di tecnica, improvvisazione e humour. Quarantacinque minuti di pura energia e abilità sorprendenti, tutto a ritmo di rock, in cui il pubblico diventa parte attiva della performance.

mencho_sosa

Ancora dall’Argentina arrivano gli artisti CRONOPIA CONTORSIONES, che sbalordirà gli spettatori con MAROMAS,  tripudio di contorsioni mozzafiato, verticali e acrobazie sorprendenti, dalle  incredibili capacità tecniche, fino al numero finale di contorsione con dislocazione, di grande impatto sullo spettatore, MENCHO SOSA,  giocatore di calcio che ha deciso di trasformare le piazze in arene circensi, mescolando il freestyle del calcio con la giocoleria classica e portando nell´arena quel clima da Domenica Sportiva, dove il pubblico diventerà parte attiva dello spettacolo e DEUX A LA TÂCHE, che con CRACK UP SHOW porterà uno spettacolo dinamico, divertente e frenetico in cui il pubblico ha un´ unica possibilità, divertirsi!, con due personaggi pericolosamente diversi, un mago presuntuoso e la sua inesperta assistente, con una complicata relazione sulla scena, in cui si generano situazioni assurde, piene di gag ed un inatteso, emozionante finale.

Accanto agli spettacoli sabato 26 e domenica 27 maggio, a partire dalle ore 10.30 e lungo il Corso Garibaldi, il pubblico potrà visitare le bancarelle di Mercatino dell’Artigianato e del Riciclo Creativo. Esporranno i “Riciclofoni, con strumenti musicali creati con materiali riciclati, “I Pesci Parlanti”, con la creazione di collane e fischietti in ceramica, “Mercedes” con la  creazione di gioielli in argento con pietre, “Luisa”, con quadri e decorazioni in acquerello e tempera, “Martina”, con elementi decorativi in legno e stoffa, collane e bracciali, “Roselvi” con borse e bracciali in pelle riciclata, “Elena” con profumi e saponi naturali, l’officina artistica di illustrazioni e stampe “Tartarughe” e l’Associazione Pedagogica ad indirizzo Steineriano “Sole d´Oro” con il proprio laboratorio di creazione giocattoli e bambole.

 

MrCopini_1

E non è tutto. Per i bambini, durante il festival Chapeau, la Scuola di Circo “Circo in Valigia” proporrà laboratori di circo ludico ricreativo.

Due compagnie, “I 4 Elementi” e “Radici Aeree” uniscono le loro competenze professionali e la loro passione per le arti del Circo per avvicinare bambini e adulti a queste antichissime e curiose discipline.

Il percorso propone degli incontri con gli strumenti delle discipline circensi: giocoleria, acrobatica, equilibrismi, e movimento. Si giocherà con i diversi attrezzi del circo (fazzoletti, palline, flower sticks, cerchi, sfera, filo teso e diabolo) attraverso storie e dissociazione degli oggetti stessi con alcune semplici situazioni che guideranno il bambino alla scoperta delle proprie capacità espressive, fisiche e di relazione con l’altro.

 

deuxalatache

Gli incontri di circo permettono ai bambini di sviluppare la loro creatività attraverso la combinazione degli elementi proposti. Stimolano inoltre la capacità di osservazione e attenzione a diversi livelli (motorio, visivo, uditivo). I bambini avranno la possibilità di conoscere e sviluppare la loro creatività e le attitudini alla socializzazione, in termini anche di confidenza con sé stessi e con il prossimo. A livello motorio potranno sviluppare maggiore coscienza e coordinazione del corpo, ritmo e respirazione imparando ad articolare movimenti complessi tramite una disciplina non-competitiva.

Il festival si apre alla 21.00 di venerdì in piazza Chilesotti e continuerà sabato dalle 15.30 e domenica dalle 15.00 con spettacoli non stop e cabaret show.

L’evento è rigorosamente… a cappello!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:
Stampa questa notizia