posina3

Uno strumento al passo con i tempi, che esalti il territorio e i suoi prodotti. Erano anni che ci pensava e quella promessa fatta in campagna elettorale è diventata realtà .E nato posinaonline, portale del paese della Val di Posina che in questi giorni ha spiccato il volo  nel web.Il sito internet, al quale chiunque potrà accedere a traverso www.altovicentinonline.it

E’ stato creato per volere del sindaco Andrea Cecchellero, che  per la conferenza stampa ha voluto i colleghi di Laghi  Ferrulio Lorenzato e il sindaco di Arsiero Tiziana Occhino perchè il nuovo portale ospiterà anche i luoghi di loro competenza, gli eventi principali e le aziende produttrici di quei “gioellini” della terra e delle mani dei piccoli imprenditori che avranno l’opportunità di essere visibili in tutto il mondo. Questo è il valore e la potenza di internet.

posina10Questo è l’intento per il quale ha lavorato il Sindaco Andrea Cecchellero che è convinto che la vera promozione del territorio non può non passare dal web. “Abbiamo depositato un marchio, che si chiama Valposina che vuole racchiudere i fiori all’occhiello prodotti dalle aziende agricole di montagna, che oggi più che mai hanno bisogno di essere promosse con mezzi adeguati ai tempi moderni. – ha spiegato Cecchellero – Ma posinaonline non sarà solo questo, sarà anche promozione del territorio dove i turisti potranno trovare informazioni riguardanti i vari percorsi segnalati dalla simpatica “mascotte” battezzata “Posenello”.

posenelloSi tratta di una specie di gnomo, che è diventato il simbolo della Val Posina. Un pupazzo allegro che ora tutti vogliono in casa come fermaporta, come soprammobile e del quale si sta facendo richiesta anche da fuori l’Alto Vicentino.

posina14‘Complimenti per l’idea di questo portale e siamo orgogliosi di questo marchio che racchiuderà i prodotti tipici del territorio – ha detto Ferruglio Lorenzato, sindaco di Laghi – oltre ad essere il primo della nostra zona, è un marchio di garanzia per le prelibatezze realizzate con la fatica di chi con la propria azienda agricola, ci mette l’anima per andare avanti. Un plauso va anche a queste piccole realtà imprenditoriali che oggi producono con non poca difficoltà. Beni della terra, la cui genuinità va salvaguardata ad ogni costo’.

posina19
‘Grazie ad Andrea Cecchellero per aver lavorato tanto per la nostra Valle e per tutta questa porzione di territorio, che noi piccoli sindaci ci sforziamo, distanti dai palazzi istituzionali, di difendere – ha aggiunto il sindaco di Arsiero Tiziana Occhino e presidente dell’Unione Montana  Alto Astico –  i nostri prodotti sono unici, vanno salvaguardati ed esaltati’.

E’ stata creata anche una pagina facebook che si chiama Vivi la Valposina. Ha ha già un nutrito numero di like, che dimostrano come la tecnologica iniziativa del sindaco Cecchellero abbia già fatto presa sugli abitanti della zona: Ma anche su chi la ama pur vivendo altrove e non vuole perdersi niente di quella parte di territorio, che quando può, vuole godersi.

N.B.

.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su: