comunicato stampa 2018.02-13 all

Passa anche per Valli del Pasubio la Romea Vicetia, l’arteria vicentina della via di pellegrinaggio denominata “Romea Strata”. Si tratta quest’ultima di un insieme di antiche vie di pellegrinaggio percorse dai fedeli centro europei in viaggio verso Roma, riscoperta negli ultimi anni con l’omonimo progetto europeo promosso dall’ufficio pellegrinaggi della Diocesi di Vicenza.

La Romea Strata, progetto teso al recupero delle antiche vie di pellegrinaggio europeo, si dipana con le sue numerose vie in tutto il Nord-Est italiano. E proprio una di queste strade, tabellate e mappate per l’occasione, passa anche per Valli del Pasubio. Si tratta della Romea Vicetia, che scende dal Passo Pian delle Fugazze verso la pianura vicentina, per poi raccordarsi nel cuore del Veneto con le altre diramazioni della Romea Strata per poi scendere a Roma.

In particolare Valli del Pasubio è sede della terza tappa della Romea Vicetia. La strada scende verso Sant’Antonio, Seghetta, il centro, e poi devia verso contrada Savena per proseguire a Torrebelvicino.Romea STrata

“Valli è uno snodo importante della Romea Vicetia – dice l’assessore alla Cultura Paolo Pianegonda – sin dal primo momento abbiamo collaborato attivamente con la diocesi di Vicenza per la buona riuscita di questo progetto, e siamo contenti di ospitare i pellegrini che percorreranno questa antichissima via”.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su: