Schio. Domani fermo di produzione: ‘Plastic tax danneggia settore packaging’

“La plastic tax, in una qualsiasi delle rimodulazioni di cui si sente parlare in questi giorni, colpisce brutalmente un settore d’eccellenza italiano”. Domani l’assessore regionale al lavoro Elena Donazzan parteciperà all’ora di fermo di produzione indetto dai produttori di plastica del settore del packaging che rischia danni gravissimi a causa della ‘plastic tax’. Lo comunica l’assessore, annunciando la propria... continua a leggere...

A Natale con Arteven, l’arte entra negli ospedali per alleviare il dolore

“L’iniziativa regionale che da molti anni porta con successo spettacoli ed eventi gioiosi nel nostro territorio, compresi i Comuni più piccoli, quest’anno entra anche in numerosi ospedali del Veneto, per regalare, attraverso la musica, momenti di serenità e di conforto a chi ne ha più bisogno. Insieme alla collega alla sanità, Manuela Lanzarin, abbiamo accolto... continua a leggere...

Marano. Al via i lavori di efficientamento energetico della palestra Roberto De Marchi

Dopo le manutenzioni fatte la scorsa estate alla palestra dedicata a Roberto De Marchi, il Comune di Marano ha ora affidato un intervento di efficientamento energetico dello stesso edificio, per il contenimento dei consumi energetici della palestra. L’intervento prevede importanti lavori di sistemazione degli spogliatoi, che inizieranno a metà gennaio e dureranno circa due mesi, per un investimento complessivo di 98mila euro. Di questi, 70mila euro vengono da... continua a leggere...

Whatsapp, ecco la funzione che consente di sapere con chi chatti di più

(adnkronos)Come scoprire con chi chatti di più su Whatsapp? L’app per comunicare con amici e parenti più usata d’Italia ha una funzione nascosta per mostrarlo, con tanto di dettagli relativi all’esatto numero di messaggi scambiati con uno specifico contatto.   La funzionalità , evidenzia notizie.it , non è ancora molto utilizzata in quanto nascosta nelle impostazioni... continua a leggere...

Medici emergenza-urgenza: ‘ Sistema in grave sofferenza, ascoltateci’

La medicina di emergenza-urgenza e delle catastrofi negli ultimi 30 anni ha fatto passi da gigante, ma a 27 anni dall’istituzione del sistema come livello essenziale di assistenza, funziona ancora in maniera non omogenea, con differenze di intervento territoriali macroscopiche. La conseguenza è che la richiesta di salute del cittadino in situazioni di emergenza non... continua a leggere...