Meloni ‘Spostiamo festa nazionale al 4 novembre. Il 25 aprile è divisivo.

Tornare a festeggiare l’anniversario della vittoria della Grande Guerra come una festa nazionale vera e propria. “È una festa molto più unificante di altre feste che oggi sono festa nazionale”. Il riferimento è al 25 aprile e il 2 giugno, che invece sono “due feste più divisive”. È l’obiettivo di Fratelli d’Italia che mira a restituire alla giornata... continua a leggere...

Regione querela portavoce comitato ‘no Pfas’

L’Avvocatura regionale ha comunicato che sta istruendo la proposizione di una denuncia querela nei confronti del signor Alberto Peruffo di Montecchio Maggiore, per le dichiarazioni di carattere diffamatorio dallo stesso rese nel corso della trasmissione radiofonica “Centocittà” di Radio Uno Rai del giorno 17 aprile 2019. Nel corso della trasmissione si è trattato della contaminazione... continua a leggere...

Tar Veneto, “Sì a sale slot vicino a bancomat”

Gli sportelli bancomat non figurano tra i “luoghi sensibili” inseriti nella legge regionale, e per questo i comuni non possono vietare l’apertura di sale slot nelle loro vicinanze: questa, in sintesi, la motivazione della sentenza del Tar Veneto che ha consentito l’apertura della sala slot alla Veneggia, nonostante il regolamento comunale. La notizia è stata... continua a leggere...

Crac banche. “Per il rimborso ai risparmiatori si torna allo schema Gentiloni”

“Alla fine la sguaiata propaganda ha ceduto il passo al buon senso. Ma intanto è stato perso del tempo prezioso, bastava applicare quanto c’era già. 200mila veneti stanno aspettando giustizia da anni”. È quanto afferma Alessandra Moretti, consigliera del Partito Democratico,  a proposito dell’accordo raggiunto tra Governo e associazioni dei risparmiatori truffati dopo il crac... continua a leggere...

Giochi e lotterie. Lo Stato incassa 2,6 miliardi nei primi due mesi dell’anno

Quasi due miliardi e 600 milioni di euro: è quanto ha incassato lo Stato Italiano nei primi due mesi dell’anno per il monopolio dei giochi e delle lotterie. Con un incremento del 4,1% rispetto allo stesso periodo del 2018. Niente male per un governo, come quello gialloverde, che, contro il gioco, perlomeno quello d’azzardo, sta conducendo una crociata. Con il Movimento 5 stelle che, appena... continua a leggere...