Schio. I-pad in terapia intensiva: il dono ai pazienti per vedere i loro cari

Sono chiusi in terapia intensiva ma potranno ‘vedere’ i loro cari. All’ospedale di Santorso, nuovo centro covid provinciale, sono stati consegnati gli i-pad che un imprenditore di Schio ha donato per fare in modo che i pazienti, isolati dai loro affetti, possano effettuare o ricevere videochiamate dai loro cari. Ha voluto rimanere anonimo, ma ha... continua a leggere...

Coronavirus. Positivi a La Casa di Schio: test a tappeto su ospiti e dipendenti

Era stato il primo a denunciare il pericolo di contagio da coronavirus nelle strutture sanitarie che ospitano anziani e ora il suo pronostico si è realizzato proprio nell’Ipab di cui è presidente. Giuseppe Sola, presidente di La Casa, annuncia il ‘via a tappeto’ di test sierologico anticorpale (IgG/IgM) su personale e ospiti a Schio e... continua a leggere...

Schio. Stop alle rette del nido e delle scuole dell’infanzia statali

Congelamento delle rette per le famiglie con figli che frequentano l’asilo nido comunale Peter Pan e le quattro scuole d’infanzia statali di Schio (A. Rossi, Cà Trenta, Ss.Trinità e S.Maria del Pornaro) e anche delle quote relative al trasporto scolastico per i mesi di marzo e aprile.   É quanto è stato deciso oggi pomeriggio dalla Giunta, per far fronte alla difficile situazione causata dall’emergenza coronavirus, e che verrà formalizzato nei prossimi... continua a leggere...

Santorso ospedale Covid: “Servono infermieri”

E’ quasi del tutto completata la riorganizzazione dell’ospedale di Santorso, che per affrontare l’emergenza coronavirus è stato attrezzato per diventare centro covid. A preoccupare Giorgio De Zen e Carlo Cunegato, del gruppo Coalizione Civica Schio e promotori del comitato per la tutela della Sanità dell’Alto Vicentino e della grande sensibilizzazione dello scorso novembre, è “la... continua a leggere...

Torrebelvicino. Addio a Leone Battilotti: “Colonna portante dell’amministrazione”

C’è sgomento a Torrebelvicino per la scomparsa del vicensindaco Leone Battilotti, scomparso mercoledì sera a 73 anni. Una perdita improvvisa, che ha sconvolto non solo il Comune ma l’intero Alto Vicentino, perché nonostante Battilotti fosse ricoverato da 2 settimane, la sua condizione di salute sembrava essere in via di miglioramento. Uomo schivo, dall’apparenza burbera, Leone... continua a leggere...

Coronavirus, Santorso. 110mila euro per l’ospedale, hanno donato anche bambini

100.518 euro raccolti in meno di una settimana per l’ospedale di Santorso, per il quale in pochi giorni si sono mobilitati 387 cittadini. Tanti, scesi in campo per fare qualcosa per il loro ospedale e per medici e operatori sanitari, messi a dura prova dall’emergenza coronavirus. Veronica, una bambina delle elementari, ha voluto donare i... continua a leggere...