Strana Italia: se uccidi un ladro sei subito indagato, se fai crollare un ponte… c’è da pensarci

A Casaletto Lodigiano, provincia di Lodi, Mario Cattaneo, ristoratore, 67 anni, durante una colluttazione spara ad uno dei malviventi che si sono introdotti nel suo negozio. Lo fa con un’arma, un fucile, regolarmente detenuto. Lo fa per salvare la propria vita e quella dei suoi familiari. E’ indagato per omicidio volontario. Crolla un cavalcavia sulla... continua a leggere...

Scendete dal piedistallo. Il potere ce l’abbiamo noi

Oggi sono fiera di essere italiana, di essere veneta, dato che è stata la regione più ‘civile’, dove i cittadini sono andati ad esprimere in massa la loro preferenza sulla modifica della Costituzione. Non me l’aspettavo, devo essere sincera, date le astensioni alle urne degli ultimi decenni. Sono orgogliosa di questa partecipazione a prescindere dall’esito... continua a leggere...

Incontro Communitas al teatro Pasubio: ‘Il popolo vuole il project dell’ospedale nuovo’

‘Vogliamo vedere il project financing dell’ospedale di Santorso’. Il grido è unanime e a qualcuno è uscito dalla bocca con tutta l’indignazione per una vicenda che avrà pure tutti gli estremi della legalità, ma tira senz’altro in ballo altri principi come quello della democrazia, dell’etica e della trasparenza, che si deve a cittadini a cui sono... continua a leggere...

Le notizie non si copiano e se le riprendi, devi citare la fonte

Siamo rimasti scioccati dal comportamento di qualche collega che dopo aver ripreso una nostra notizia, si è autoincensato sul web, attribuendosene lo scoop. Precisiamo subito che il nostro non è un attacco ad una testata giornalistica in particolare, ma alla condotta di chi dimostra di sconoscere le regole basilari del giornalismo, mettendo in atto comportamenti... continua a leggere...