Schio. Mario, vedovo e con il figlio malato. Cisl: ‘Licenziato senza pietà’


RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO Raccontiamo questa breve, attuale, storia. Un lavoratore dipendente, che chiameremo Mario, lavora da 16 anni presso un artigiano E.M.. E’ un bravo lavoratore, 48 anni, sposato con una donna che ama e che è il suo sostegno, un figlio piccolo. Un giorno sua moglie muore, dopo una breve ma devastante malattia. Mario... continua a leggere...

“Pochi agenti e aumenti ridicoli, le risorse per la sicurezza non bastano”


“Poche assunzioni nella Polizia di Stato del territorio vicentino. Il Decreto Sicurezza del governo è un bluff”. Lo sostiene il sindacato di Polizia Silp Cgil, che ha annunciato una mobilitazione nazionale seguendo il motto ‘Cambiamo la manovra’. “Al momento il ‘governo del cambiamento’ si sta rivelando, per quel che riguarda la sicurezza, il governo del... continua a leggere...

Lettere al direttore, le realtà produttive della Valdastico e le ‘competenze’


Faccio il sindacalista e sono anche un perito meccanico. Nei giorni scorsi,  ho tenuto, con Solidarietà Veneto, delle assemblee in una grande azienda metallurgica della Valdastico. Al termine dell’assemblea del turno di notte io e alcuni delegati aziendali ci siamo fermati a parlare. Abbiamo parlato del fascino che hanno le lavorazioni meccaniche. Ci siamo dilungati,... continua a leggere...

Il mondo produttivo veneto tradito dalla Lega scende in piazza


Industriali e artigiani sul piede di guerra e hanno deciso di scendere in piazza il 13 dicembre per esprimere ufficialmente la loro contrarietà, che ormai è diventata esasperazione per un governo che non ascolta le difficoltà del mondo produttivo, che continua a soffrire alle prese con tasse e burocrazia. La manifestazione avrà come ‘teatro’ Milano... continua a leggere...

Malo. Deroma Spa : ‘Al primo posto il lavoro e i lavoratori’


RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:  Da quando la società “Deroma SpA” è in commissariamento straordinario, in applicazione della legge PRODI, come sindacato, abbiamo preferito evitare di uscire sulla stampa; durante questo tempo si è creato un clima proficuo e collaborativo con il Commissario Avv. Marco Cappelletto e il nuovo Direttore Generale che ci ha consentito di rimettere in sesto un’azienda che... continua a leggere...

Va in scena la protesta dei diplomati magistrali e i laureati in Scienze della Formazione primaria tornati nel limbo del precariato


Successo per il sit-in  all’ex Provveditorato agli studi di Via Borgo Scroffa a Vicenza. Sul posto decine di docenti in ruolo da 10,15 o 20 anni addirittura, tornati precari per una sentenza retroattiva del Consiglio di Stato. Ad organizzare in tutto il Paese queste proteste la Federazione dei lavoratori della Conoscenza di Cgil (FLC) che... continua a leggere...

‘Vogliamo sanità di qualità e non di quantità’. Gli infermieri incrociano le braccia


Vogliono un contratto adeguato alle loro responsabilità, alle loro competenze. Vogliono tutela per loro, ma anche per i malati che assistono. Il loro è un lavoro delicatissimo perchè si occupano di esseri umani, che spesso si trovano in bilico tra la vita e la morte. La loro assistenza è preziosa e vogliono fare capire a... continua a leggere...