Thiene. Lo chef dal cappello di paglia:’ Sembra essere nel far west, abbandonati dallo Stato’

“Abbandonati dallo Stato, portiamo avanti un sogno. Combattiamo la nostra battaglia nell’incertezza delle regole. Nessuno ci aiuta, ogni giorno riaprire è una conquista.”. Sono queste le parole dello chef dal cappello di paglia, Demis Costa, titolare dello storico ristorante Leon D’oro, divenuto nel corso degli anni uno dei simboli di Thiene.

Thiene. Le porte della memoria 2021, gli studenti ricorderanno online

Sarà un’inedita edizione de Le Porte della Memoria, quella che si svolgerà mercoledì 27 gennaio 2021, per ricordare le grandi tragedie del secolo scorso e, in particolare, la Shoah. Come sempre, ormai, dal 2002, l’iniziativa è proposta da Comune e Associazione Amici della Resistenza in collaborazione con tutti gli Istituti Scolastici di Thiene, ANED, Associazione... continua a leggere...

Thiene. Studenti investigatori al Corradini: indizi per scoprire il personaggio famoso

Vivacizzare la didattica a distanza giocando all’enigmista. ‘Indovina il personaggio famoso’ cercando gli indizi sparsi qua e là tra le lezioni di vari docenti. Che significa essere presenti e collegati sempre e, soprattutto, sempre attenti. E’ l’iniziativa che il Liceo Corradini di Thiene ha messo in campo per creare un po’ di movimento nel fluire... continua a leggere...

‘Le Associazioni e gli operatori sportivi tra i più colpiti dall’emergenza covid’, 30mila euro per sostenerli

Proseguono le iniziative dell’Assessorato allo Sport per sostenere il settore in questo tempo di pandemia. «Le Associazioni e gli operatori sportivi – dichiara l’Assessore Giampi Michelusi – sono tra le categorie più colpite economicamente dalle restrizioni apportate da parecchi mesi ormai per il contenimento del contagio. E’ una situazione che sta veramente mettendo in seria... continua a leggere...

A Thiene si fanno meno figli e il Covid ha inciso sui matrimoni. Filippo e Vittoria i nomi più diffusi

Anche Thiene segue l’andamento generale di saldo naturale e migratorio negativi in un anno particolarmente sofferto, com’è stato il 2020: è quanto emerge dall’analisi dei dati demografici compiuta dall’Ufficio Statistica comunale. La popolazione residente si attesta a 24.086 unità, di cui 11.693 maschi e 12.393 femmine. Nel 2019 erano 24.300, con 214 unità in più.... continua a leggere...