Da Rotzo a San Pietro, 5 pullman dall’Altovicentino e Zaia per l’accensione dell’Albero di Natale

Ben cinque pullman, capitanati dal Presidente della Pedemontana Veneta e Colli Nazzareno Leonardi, sono partiti ieri per Roma, con una nutrita rappresentanza della comunità dell’Altovicentino. Non vuole mancare all’accensione dell’albero donato dal Consorzio degli Usi Civici di Rotzo, Pedescala e San Pietro Valdastico. Si tratta di  un abete rosso alto 26 metri. Un regalo che... continua a leggere...

A Roana c’è attesa per il Villaggio Vaia e l’albero all’uncinetto delle donne del filò

Quello che stanno preparando a Roana da mesi e mesi, impegnando a vario titolo tutta la comunità, sarà un Natale che non si dimenticherà facilmente. Mercatino con gli espositori che hanno recuperato il legno degli alberi abbattuti dalla tempesta Vaia, ma soprattutto c’è attesa per il fiore all’occhiello di queste vacanze natalizie, il maxi albero... continua a leggere...

Asiago. Il nuovo ospedale pronto nel 2020, salvi i reparti ‘critici’

E’ quasi del tutto pronto il nuovo ospedale di Asiago che, secondo le previsioni, dovrebbe essere completato nella struttura principale nei primi mesi dell’anno prossimo. Qualche mese di ritardo rispetto a quanto annunciato fino all’anno scorso, ma alcuni intoppi burocratici e finanziari hanno causato rallentamenti nei lavori, che sono ripresi regolarmente da inizio anno. E... continua a leggere...

Gallio. Infortunio nella neve, scialpinista soccorso con motoslitta e sci

C’è voluta una motoslitta e soccorritori dotati di sci d’alpinismo dotati di pelli di foca per soccorrere M.T., scialpinista 59enne di Chiuppano, che questa mattina si era procurato un infortunio a Cima Mandriolo. Mentre praticava lo sport invernale, l’uomo aveva messo male un piede durante una curva, riportando un probabile trauma al ginocchio. Poco prima... continua a leggere...

Arpav: ‘Novembre da record di neve e pioggia’

Si sta per concludere l’ultimo mese dell’autunno meteorologico contraddistinto quest’anno da una anomala successione di perturbazioni che ha provocato anche in Veneto una serie di eventi pluviometrici importanti, spesso a carattere sciroccale con piogge anche forti e abbondanti, nevicate copiose in quota, rinforzi di vento molto significativi specie sulla costa e in montagna. Anche le... continua a leggere...