Amministrative Thiene. Il centro destra studia il candidato per battere Michelusi

Centro destra thienese in fermento nel tentativo di costruire una squadra di alleanze ed individuare il candidato ideale. L’obiettivo di Lega, che non si sa ancora se si presenterà con il simbolo o sotto le ‘spoglie’ di una lista civica, di Fratelli d’Italia e di Forza Italia è quello di trovare l’uomo giusto, capace di... continua a leggere...

Thiene-Uffici Ulss al Boldrini. Casarotto batte i pugni: “Farò valere il contratto”

La direzione della Ulss7 Pedemontana si è resa conto che quanto dichiarato dai sindaci negli ultimi anni era vero. Mancanza di medici, reparti in affanno, personale allo stremo. L’evidenza della presa di consapevolezza sta tutta nei fatti, come ha evidenziato il sindaco di Thiene Giovanni Casarotto, che non ha intenzione di far svuotare gli uffici... continua a leggere...

‘La Pedemontana deve essere gratuita per i residenti’

“Bene l’annunciata gratuità della Via del Mare per i residenti, sperando che poi la promessa non resti disattesa come accaduto per la Pedemontana. Anche qua erano state garantire esenzioni, previste poi nella prima convenzione, ma successivamente scomparse. Per un semplice principio di coerenza, quindi, nei prossimi giorni presenteremo una mozione per chiedere alla Regione di... continua a leggere...

Thiene. Sanità in crisi. Binotto e il Pd: “I sindaci devono alzare la voce”

Probabilmente chiudere la stalla quando i buoi sono già scappati non è una delle migliori strategie, ma magari, essendo ottimisti, qualcosa si può ancora ottenere. La pensa così Bruno Binotto, coordinatore del Pd di Thiene, che dopo un lungo periodo di silenzio sul tema della Sanità e dopo l’annuncio di lamentele da parte delle Oss... continua a leggere...

‘Thiene diventerà un paesotto ai piedi dell’Altopiano. La vicenda-ospedale racconta il suo declino’

‘Casarotto a mio giudizio è una brava persona che in questi anni ce l’ha messa tutta, non ottenendo però, sempre secondo il mio parere, quei risultati di cui Thiene ha bisogno per tornare ad essere quella di un tempo.  Questo però non ha niente a che fare con l’uomo Casarotto nei confronti del quale non... continua a leggere...

Zaia: “Stalkerizzato per troppe conferenze stampa, ma la comunicazione del Veneto è al primo posto”

“Io stalkerizzato per le conferenze stampa, siamo la Regione che ha comunicato meglio”. Zaia è apparso positivo più che mai oggi in conferenza stampa, nel primo giorno di zona bianca che  “non deve essere recepita come la Festa della Liberazione”. I vaccini stanno facendo il loro effetto, sempre meno contagiati dal virus e sempre meno... continua a leggere...

Troppo carico di lavoro e stipendi da fame: la fuga dei medici in Veneto è da record

“In Veneto stiamo assistendo a una vera e propria fuga di medici ospedalieri, 465 dimissioni nel 2019 contro le 81 del 2009: quintuplicate. Cosa ha intenzione di fare la Regione per stoppare questa emorragia? Le criticità denunciate sono numerose e non da ieri: dai carichi di lavoro giudicati insostenibili agli stipendi, passando per le scarse... continua a leggere...

Schio. Oltre 300 famiglie chiedono sostegno: anche ai single serve aiuto

Da inizio pandemia il Governo, attraverso l’amministrazione comunale di Schio, ha concesso alle famiglie scledensi oltre 415mila euro in buoni spesa. Madri e padri in difficoltà, ma anche numerosi single, che hanno chiesto aiuto per comperare beni di prima necessità. Si è conclusa anche la terza tranche di raccolta delle domande per la distribuzione dei buoni spesa per l’acquisto di generi... continua a leggere...

Cambio al vertice di ViAcqua: Castaman presidente, Crivellaro e Bronca nel Cda

L’ufficialità avverrà il 21 giugno ma sono già definite le nomine del nuovo presidente e del Cda di ViAqua, la partecipata che gestisce l’acqua a Vicenza e provincia. Un cambio di rotta, con il leghista Giuseppe Castaman, di Zermeghedo, che prende il timone da Angelo Guzzo, esponente del Pd. Nel Cda Marcello Vezzaro (Caldogno), Elena... continua a leggere...

“Pedemontana troppo cara: senza esenzioni flussi di traffico sovrastimati e casse pubbliche a rischio”

“Per salvare un concessionario inadempiente ci rimetteranno in primis i residenti e poi tutti i veneti perché se i flussi di traffico risulteranno realmente sovrastimati sarà un danno gravissimo per le casse pubbliche”.Andrea Zanoni, consigliere regionale del Partito Democratico, getta acqua sull’entusiasmo per l’inaugurazione del nuovo tratto della Superstrada Pedemontana Veneta, da Bassano a Montebelluna. “11... continua a leggere...