Regionali. Possamai: ‘Smettiamola di dire che tutto va bene se vogliamo crescere e costruire’

Giacomo Possamai, candidato per il Pd in corsa alle elezioni regionali, ha concluso il tour della sua campagna elettorale nell’Alto Vicentino. Lo abbiamo intervistato per tracciare il bilancio di questi giorni intensi, in cui ha cercato di essere presente ovunque e dove ha dialogato con la popolazione per comprendere i punti deboli ed i punti... continua a leggere...

Thiene. Variati guarda al Pd del futuro: “Dopo Zaia la Lega non ci sarà più”

E’ un Partito Democratico che guarda al futuro quello di Achille Variati, sottosegretario agli Interni e figura di spicco della sinistra moderata vicentina e veneta. Alla vigilia delle elezioni regionali, dove l’antagonista Luca Zaia è dato vincitore senza battaglia, con una percentuale che supera il 70%, Variati ha le idee chiarissime: “Siamo pronti per il... continua a leggere...

Amministrative Malo. ‘Dialogo anche con chi non ha le mie stesse idee, concretezza e cultura’, Roberto Sette ingrana la marcia

Avvocato, 35enne e con l’umiltà di chi nonostante abbia un bagaglio culturale e un’esperienza amministrativa importante, sa confrontarsi con la sostanza e non con gli slogan vuoti di cui è stufa la gente. A Malo la campagna elettorale è entrata nel vivo e oggi, approfondiamo la conoscenza del candidato Roberto Sette, membro del direttivo provinciale... continua a leggere...

Lupo, dal Veneto: ‘Il piano del Ministero non affronta la gestione del problema’

“Il Piano Lupo riproposto (dopo una sua prima “bocciatura” nel 2018) dal Ministero dell’Ambiente alla Conferenza Stato Regioni a marzo dello scorso anno è ben lungi dall’essere, come affermato dal ministro Costa, un piano anche di controllo della specie. Il documento del Ministero affronta in 23 punti la gestione del grande predatore, ma sceglie volutamente di non... continua a leggere...

Colman contro Luisetto e Cortese: ‘Non credono in Lorenzoni’. ‘Ci parli della sanità e dei disabili’

Chiara Luisetto e Luca Cortese sotto attacco dopo il documento della segreteria del Pd di Nove, che spiegava ai cittadini il voto disgiunto. Il volantino aveva già fatto discutere all’interno dello stesso partito, in quanto ritenuto irrispettoso nei confronti del leader di coalizione di centrosinistra Arturo Lorenzoni, affetto da Covid e che dovrebbe essere dimesso... continua a leggere...

Possamai rivendica il simbolo del Veneto: “Accostiamolo a quello del Pd”

Che cosa succederebbe se all’improvviso il simbolo della Serenissima spuntasse accompagnato alla bandiera del Pd? E’ fin troppo facile immaginarselo: tumulti che griderebbero all’oltraggio e ‘passionari’ convinti che il leone di San Marco sia un simbolo esclusivo della destra di oggi. Sui social si spargerebbero a macchia d’olio insulti e minacce, fioccherebbero offese per ‘invasione... continua a leggere...