L’ipocrisia delle civiche. Cunegato: “Il sindaco faccia chiarezza sul caso Fontana”

Il numero di voti portato da chi ha gran seguito fa gola ad ogni potenziale amministratore, molto meno fanno gola le sue enunciazioni, specie se quella persona è notoriamente ‘rompiballe’ e se le sue dichiarazioni, a volte scomode e ‘politically incorrect’, rubano la scena a colleghi che, per carenza di idee proprie o incapacità di... continua a leggere...

Schio. “Attaccata per l’uso dei social”: Maura Fontana lascia ‘Noi Cittadini’

Maura Fontana, consigliere comunale, lascia il gruppo ‘Noi cittadini con Valter Orsi’ ma rimane in consiglio. Una decisione che definisce “sofferta”, sostiene Maura Fontana, che è riconducibile a diversità di vedute sull’utilizzo dei social network. Secondo la consigliera, a far traboccare il vaso e a farla sentire sotto attacco, in particolar modo da 4 consiglieri... continua a leggere...

Covid. Zaia: ‘Aperture? Il giro di boa sarà ad aprile. Ho chiesto a Figliuolo altre dosi di vaccino’

“Il giro di boa ci sara’ in aprile… Il 30 aprile scade il dpcm e dobbiamo prendere atto che non possiamo piu’ continuare con le restrizioni, ma dobbiamo iniziare un lavoro di convivenza con il virus che parte dal cittadino”. Lo afferma il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, intervenendo in merito alle riaperture, oggi in... continua a leggere...

Vaccini. Pd: “In Veneto troppe dosi a categoria ‘altro’ “

Secondo il report del Governo sulle vaccinazioni contro il Covid, aggiornato a questa mattina, “in Veneto i vaccinati nella categoria ‘altro’ sono ben 322.000, contro 348.000 over 80 che sono i soggetti a cui dare la priorita’ assoluta come piano nazionale”. La differenza tra le due categorie e’ “minima, appena 26.000 persone”, e questo stupisce, specialmente se... continua a leggere...

Zaia: “Se il Veneto fosse autonomo la situazione dei vaccini sarebbe migliore”

“Con l’autonomia la situazione vaccini del Veneto sarebbe diversa, la gestione centralista del governo non basta”. Lo pensa il governatore Luca Zaia, che appoggia la gestione del premier Mario Draghi, ma punta i piedi su quello che è il suo cavallo di battaglia: l’autonomia differenziata, che a suo dire, se fosse stata ‘portata a casa’... continua a leggere...

Altopiano escluso dal Decreto Sostegni: “Non è comprensorio sciistico”

Sembra assurdo, soprattutto considerati gli enormi investimenti fatti negli ultimi anni per rinnovare e potenziare gli impianti sciistici di Asiago, Gallio e Roana, eppure “l’Altopiano è stato escluso dai contributi statali previsti dal decreto ‘sostegni 2021’ in quanto non riconosciuto come vero e proprio comprensorio sciistico”. Per modificare la norma è intervenuto in Senato, dove... continua a leggere...

Gallio. La legna da ardere e i diritti dei ‘cives’ infiammano la politica

Non solo la minoranza, ma anche la locale sezione della Lega si schiera contro il Sindaco di Gallio Emanuele Munari sulla questione della legna da ardere e dei diritti dei ‘Cives’. Se nel primo caso la condanna verso quello che è definito l’ennesimo atto di cattiva amministrazione non ha appello, appare diversa la posizione espressa... continua a leggere...

Schio. “All’opposizione non piacciono i soldi”, bufera per i fondi straordinari

“La sinistra di Schio si astiene di fronte a quasi 2 milioni di fondi straordinari per il dissesto idrogeologico. Non c’è nessuna logica, solo disamore per la città”. In consiglio comunale ha lasciato tutti di stucco la decisione di Pd e Coalizione Civica di non approvare l’accettazione nel bilancio comunale di un milione e ottocentomila... continua a leggere...

Zaia: ‘Con vaccini e bel tempo avremo un’estate libera’. ‘Nell’Altovicentino flop vaccini a Pasquetta’

“Io non sono uno scienziato ma l’estate me la immagino libera… Ci metto insieme il combinato disposto dei vaccini e della bella stagione che ci darà una mano”. Lo afferma il presidente della Regione Veneto Luca Zaia,  in conferenza stampa dalla sede della Protezione civile regionale a Marghera. “Fra due mesi avremo 1,5 milioni di vaccini inoculati in più rispetto a quelli... continua a leggere...

Schio. A Patrick Zaki cittadinanza onoraria: “L’Italia faccia la sua parte”

Dopo Liliana Segre, anche Patrick Zaki è cittadino onorario di Schio. Votata in modo favorevole ma non all’unanimità in consiglio comunale le richiesta di Carlo Cunegato e Giorgio De Zen, esponenti di Coalizione Civica, per sensibilizzare sulla situazione del giovane. Studente a Bologna, egiziano di nascita, Zaki è in carcere in Egitto da un anno... continua a leggere...