113 morti in un anno sul posto di lavoro in Veneto, ma sembra non importare a nessuno

“Il bilancio di fine anno è drammatico: 113 morti sul lavoro in Veneto nel 2022”: otto in più dello scorso anno. Ed è “la seconda regione in Italia per numero di decessi dopo la Lombardia sia per numero di decessi totali che per infortuni mortali in occasione di lavoro”. L’Osservatorio Sicurezza Vega Engineering di Mestre,... continua a leggere...

530.000 auro per le Protezioni Civili di tutto il territorio vicentino

“Contributi che rafforzano il sistema provinciale vicentino di protezione civile, ma anche un riconoscimento all’efficienza delle nostre organizzazioni.” Queste le parole con cui il presidente della Provincia di Vicenza Andrea Nardin commenta la notizia diffusa dall’assessore regionale alla Protezione Civile Gianpaolo Bottacin di oltre 530.000 auro destinati al territorio vicentino per il rinnovo delle sedi,... continua a leggere...

Autonomia: “Giovedì sarà una giornata storica”

“Giovedì il disegno di legge sull’autonomia differenziata sarà sottoposto al Consiglio dei Ministri: si tratterà di una giornata storica. Non solo si darà risposta a chi, come il Veneto, da anni ha chiesto di avviare questo progetto, sancito nella nostra regione dal referendum concretizzatosi del 2017. Ma sarà finalmente l’occasione per dar corso ai dettami... continua a leggere...

Troppe aggressioni a personale sanitario, in Veneto nasce task force di 85 istruttori

“La sicurezza nel luogo di lavoro è un diritto di ogni dipendente. Purtroppo accade sempre più spesso che i professionisti della Sanità vengano fatti oggetto di aggressioni verbali o ancor peggio fisiche, atti che sfociano di frequente in comportamenti violenti e pericolosi. I numeri sono impressionanti e ci obbligano a creare un percorso di “messa... continua a leggere...

Fnp Veneto. Nel 2042 gli anziani non autosufficienti aumenteranno del 43,2% e nelle Rsa serviranno altri 10.700 posti

Da qui al 2042 in Veneto il numero di anziani con gravi limitazioni alla propria autonomia aumenterà del 43,2%, da 115.417 a 165.256. E se il rapporto tra la popolazione over 65 anni e i posti letto nelle strutture RSA per anziani resta quello di oggi, nel 2042 mancheranno all’appello 10.698 posti letto. Con due... continua a leggere...

Villaverla. Approvato il progetto per il polo scolastico unico: ‘Fiduciosi di ottenere presto la copertura economica’

In campagna elettorale lo avevano promesso, ma è cosa nota che talvolta la politica, quando sente profumo di urne, tende a lasciarsi un po’ prendere la mano. Non a Villaverla dove, a 7 mesi dall’insediamento, il Sindaco Enrico De Peron ha già pronto il progetto di un polo degli studi che rivoluzionerà il sistema scolastico... continua a leggere...

Zaia per il Giorno della Memoria: Visitate i luoghi dell’orrore invece di negare e banalizzare”

“A coloro che ancora pensano sia possibile negare o anche solo banalizzare la realtà atroce della Shoah, lancio l’invito a recarsi nei luoghi di quell’orrore. È sufficiente andare in posti vicini come al Ghetto di Venezia o, nelle nostre città, fuori di quelle case dove una pietra d’inciampo ricorda gli abitanti che, solo perché appartenenti... continua a leggere...

Aggressioni a personale sanitario, in Veneto formati istruttori antiviolenza, mentre si pensa ai vigilantes

Presidi di forze dell’ordine negli ospedali per garantire interventi rapidi a tutela di medici e operatori sanitari. Dopo l’ennesima aggressione, il governo corre ai ripari. Il Ministero dell’Interno ha avviato una mappatura delle strutture ospedaliere per individuare quelle maggiormente a rischio, una fotografia che sarà pronta nei prossimi giorni e consentirà di definire il piano... continua a leggere...

I nodi della sanità vanno affrontati  strutturalmente. Lettera al Direttore

Gentile Direttore, La violenza nei pronto-soccorso e nelle sedi di guardia medica, le aggressioni ai sanitari suscitano l’interesse della politica quando diventano fatti di cronaca. Solo allora ci si premura di intraprendere soluzioni d’urgenza, raffazzonate, che più che essere utili per le vittime del sistema riempiono di titoloni le prime pagine dei quotidiani. Ma si... continua a leggere...