Santorso. Massiccia adesione alla manifestazione per la sanità. Video

In centinaia e da tutti i Comuni dell’Alto Vicentino, compresi i paesi più piccoli, stanno partecipando alla manifestazione per la Sanità del territorio. Madri, padri, ma anche volti giovani e addirittura medici si sono riversati al Pala Romare di Schio per dare il via al corteo che sfilerà fino ad arrivare all’ospedale di Santorso. Gli... continua a leggere...

In 5mila dal Veneto a Roma per manifestare contro il “fascismo”

“Saranno più di 5.000 le lavoratrici, i lavoratori, i cittadini che sabato partiranno all’alba -con pullman, treni ordinari e speciali, auto private- per partecipare alla manifestazione ‘Mai più fascismi’ di piazza San Giovanni, indetta da Cgil, Cisl e Uil”. Lo annuncia il segretario della Cgil del Veneto, Christian Ferrari, che parla di “una reazione, unitaria... continua a leggere...

Manifestazione per la Sanità, i sindaci non ci saranno

Non ci saranno i sindaci dell’Alto Vicentino alla manifestazione per la sanità pubblica prevista per sabato 16 ottobre. Hanno deciso, a loro dire, di continuare con la linea di collaborazione con la Ulss7 Pedemontana e nonostante le richieste arrivate dai giorni scorsi dagli organizzatori del Comitato Sanità Pubblica Alto Vicentino, che auspicavano apertamente la presenza... continua a leggere...

Federalberghi Veneto: ‘Il green pass obbligatorio ci convince, speriamo di ripartire senza problemi’

L’introduzione dell’obbligo di green pass per lavorare convince Federalberghi Veneto, che lo considera uno strumento fondamentale per garantire la sicurezza, condizione sine qua non per la ripartenza. “Ci auguriamo che questa delicata ma a nostro avviso necessaria fase consenta di far ripartire definitivamente il turismo anche in quelle destinazioni e settori che a tutt’oggi ancora faticano... continua a leggere...

Ulss 7. Al via l’ambulatorio pediatrico del sabato e della domenica

Per tutte le famiglie con figli in età pediatrica residenti nel territorio dell’ULSS 7 Pedemontana ha preso il via ufficialmente in questi giorni un progetto innovativo, frutto di un accordo sottoscritto dall’ULSS 7 Pedemontanta con la FIMP, la Federazione Italiana dei Medici Pediatri. Si chiama “Ambulatorio del Sabato e della Domenica” e prevede l’attivazione, negli... continua a leggere...

Lega all’attacco di Crisanti. Mantoan: ‘Il tampone rapido ha salvato tante vite’

“E’ stata chiarita l’efficacia e l’efficienza della sanità pubblica veneta, la capacità della macchina regionale grazie alle competenze e alla prontezza d’azione di tutto il sistema”. Così le consigliere regionali Milena Cecchetto (Liga Veneta per Salvini Premier) e Sonia Brescacin (Zaia Presidente), rispettivamente vicepresidente e segretario della Commissione.   “I virologi hanno spiegato l’efficacia dei... continua a leggere...

Ulss7. Da giovedì i tamponi a pagamento solo su prenotazione

Da giovedì 14 ottobre in tutti i Punti Tampone dell’Ulss7 Pedemontana, per gli utenti che hanno necessità del tampone a pagamento per ottenere il Green Pass, l’accesso sarà solo su prenotazione. Il sistema di prenotazione online sarà attivato nel corso della giornata di mercoledì 13 ottobre, tramite il portale MyPrenota accessibile direttamente sul sito dell’azienda... continua a leggere...

Gli esaltati no vax sono anche da noi e ci vogliono morti

Da parte delle persone indagate che hanno ricevuto la visita degli agenti della Digos spiazza la reazione di stupore: “Perché, non si può protestare?” Totale inconsapevolezza della gravità della loro posizione penale, come se istigare all’odio, augurare gambizzazioni e godere nel pensiero di rappresaglie nei confronti di istituzioni dello Stato, virologi e giornalisti fosse normale.

Zaia: ‘Avete visto la devastazione alla Cgil e i poliziotti pestati? In Italia c’è impunità’

Non si esprime in merito al possibile scioglimento di Forza Nuova, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, che oggi a palazzo Balbi dichiara alla stampa che sta “seguendo da fuori il dibattito”. Ciò premesso, “i fatti che sono accaduti sabato sono insostenibili, inqualificabili e non giustificabili”, chiarisce Zaia, che ha però un’idea sul perché ciò sia... continua a leggere...

No vax. ‘A Roma a manifestare uno su dieci arrivava dal Veneto’

Sabato a manifestare a Roma c’erano anche molti veneti, troppi secondo il capogruppo del Partito democratico in Consiglio regionale veneto, Giacomo Possamai. “Circa 200 estremisti di destra oltre a un migliaio di No pass, praticamente un manifestante su 10 proveniva dalla nostra regione”, calcola Possamai, auspicando che il Parlamento approvi all’unanimità la mozione per lo... continua a leggere...