Beni sequestrati per frode, imprenditore di Piovene ‘tenta’ di intascare polizza. ‘Tradito’ dalla banca

[post_view]
Voleva fare il furbetto, ma la banca lo ha ‘tradito’ avvisando’ la Guardia di Finanaza. Già imputato per frode fiscale, con beni e conti correnti sotto sequestro, tenta di mettersi in tasca 34mila euro incassando una polizza assicurativa. Ancora nei guai l’imprenditore di una ditta di Piovene, già balzato agli onori di cronaca nell’ambito dell’operazione... continua a leggere...

L’Alto Vicentino piange il maresciallo Di Lembo. “Una vita per l’Arma dei Carabinieri”

[post_view]
“Il suo grande amore era l’Arma dei Carabinieri”. Lo ha vissuto sino all’ultimo  Giovanni Di Lembo, maresciallo in pensione, scomparso ieri all’età di 72 anni. La notizia della sua morte lascia sgomenta non solo la comunità di Chiuppano, dove viveva con la moglie Carla, ma quella di tutto l’Alto Vicentino, che ha saputo conoscere ed... continua a leggere...

Piovene. ‘Officina ‘19’ sfida Masero: ‘ I cittadini ispireranno la nostra politica’

[post_view]
A Piovene la minoranza scende in campo unita per sfidare Erminio Masero alle prossime elezioni amministrative. Renzo Priante (Accogliamo Le Idee) e Graziano Tribbia (Nuovi Sguardi), che alla scorsa tornata si erano classificati secondo e terzo nelle preferenze, a poca distanza dall’attuale primo cittadino, hanno unito le forze nel gruppo Officina ’19, dove si schierano... continua a leggere...

Caltrano. “Non voglio morire coi soldi in banca”. Pensa ai bebè degli operai, assegno per 7 anni

[post_view]
“Non voglio morire coi soldi in banca”. Ma non è l’unico motivo che ha spinto l’imprenditore Vinicio Bulla della Rivit di Caltrano a pensare al bonus bebè per i propri dipendenti. “I nostri paesini non devono morire, quindi che i soldi restino in azienda e a chi produce”, ha spiegato ai microfoni di TgrVeneto, destinando... continua a leggere...

Cogollo ricorda 56 militari deportati nella ‘Giornata della Memoria’

[post_view]
Saranno due i momenti  con cui Cogollo del Cengio si prepara alla Giornata della Memoria. Sabato 26 gennaio, alle 20.30, nella sala del Bocciodromo il primo appuntamento con la serata dedicata ai 56 militari di Cogollo, internati nei lager del Terzo Reich, ‘dopo aver risposto no alla collaborazione Nazifascista, hanno pagato la propria scelta con... continua a leggere...