Confartigianato denuncia le pec fraudolente: ‘non le aprite’

In questi giorni sono giunte agli Uffici di Confartigianato Imprese Vicenza decine di segnalazioni di aziende che hanno ricevuto un messaggio di posta elettronica relativo ad “Avvisi di addebiti”. Il testo recita: “Con la presente si notifica di aver proceduto al controllo della posizione contributiva sopra riportata relativamente a emissione (data). L’avviso di addebito n°….... continua a leggere...

8500 donne si sono rivolte ai centri antiviolenza del Veneto, la Regione stanzia 600mila euro

Con una variazione di bilancio la Giunta regionale del Veneto ha aumentato i finanziamenti per i Centri antiviolenza e le Case rifugio, finalizzando l’incremento di risorse al sostegno dei percorsi individuali delle donne (e dei figli minori) verso l’autonomia e il recupero della normalità. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla sanità e al sociale... continua a leggere...

Veicoli storici. In Veneto la riduzione è del 50%

La Giunta Regionale, con l’approvazione di una delibera presentata dal vicepresidente Gianluca Forcolin, ha recepito le nuove direttive del Ministero dell’Economia e delle Finanze in cui vengono riconsiderati i termini di registrazione dei veicoli di valore storico e collezionistico ai fini della riduzione del 50% della specifica tassa automobilistica. Con il provvedimento possono fruirne, infatti,... continua a leggere...

Pedemontana, galleria Malo. Pd chiede consiglio straordinario. Zaia: “l’opera non si ferma”

Un consiglio straordinario sulla Superstrada Pedemontana. A chiederlo è l’opposizione, con in prima fila il Partito Democratico: “Abbiamo un cantiere sequestrato, per la terza volta, e 81 lavoratori in cassa integrazione per un’opera inaugurata in pompa magna non più di un mese fa. In tutto questo non abbiamo ancora sentito una parola da parte del... continua a leggere...

Iniziati gli sconti, il vademecum per non prendere ‘bidonate’

Le associazioni dei consumatori forniscono il consueto vademecum per chi acquista a saldo. Ecco le “regole base” per assicurarsi un buon acquisto, i consigli “anti-bidone” dell’Unione Nazionale Consumatori: 1) Prodotti difettosi. Conservate sempre lo scontrino. Non è vero che i capi in saldo non si possono cambiare. Valgono le regole di sempre. Il negoziante è obbligato... continua a leggere...