È possibile correggere i difetti del naso senza ricorrere alla chirurgia?

IL MEDICO RISPONDE: RINOFILLER TRATTAMENTO NON CHIRURGICO Tra le più recenti applicazioni dei filler in medicina estetica troviamo il rinofiller. Si tratta di una tecnica che permette di migliorare il profilo del naso senza ricorrere ad interventi chirurgici. Questo trattamento consente infatti di correggere ed eliminare alcuni difetti del naso mediante l’uso di filler volumizzanti... continua a leggere...

Chirurgia mininvasiva della tiroide: quando è possibile? Quali i vantaggi?

IL MEDICO RISPONDE: CHIRURGIA MINI-INVASIVA DELLA TIROIDE Da molti anni l’utilizzo di tecniche endoscopiche e laparoscopiche ha cambiato l’approccio chirurgico a numerose patologie, tra le quali le malattie della tiroide che richiedono l’asportazione totale o parziale della ghiandola. Riguardo la chirurgia mininvasiva della tiroide, abbiamo rivolto alcune domande al Dott. Inama Marco, Medico Chirurgo Specialista... continua a leggere...

Pelle nei neonati: come proteggerla? Come prevenire patologie cutanee?

La pelle nei neonati e nei bambini è più sottile e delicata rispetto a quella degli adulti, con una barriera cutanea meno formata; proprio per questo motivo è più fragile e facilmente soggetta ad arrossamenti o dermatiti. Infatti in età pediatrica, la barriera offerta dal film idrolipidico non è ancora ottimale, così come insufficiente risulta... continua a leggere...

Vene varicose: l’ablazione non termica con cianoacrilato è efficace?

Le vene varicose, chiamate anche varici, sono vene dilatate visibili ad occhio nudo che si manifestano principalmente a livello delle gambe. Molte persone si sentono a disagio e in imbarazzo a causa delle vene varicose e in alcuni casi possono anche provocare dolore. Nel trattamento delle vene varicose risulta molto efficace l’intervento di ablazione non... continua a leggere...

Stipsi cronica: un problema frequente da non trascurare

La stipsi cronica è una problematica molto diffusa nella popolazione sia pediatrica che adulta, ma sono pochi i pazienti che si rivolgono al proprio medico per risolverla. Spesso si ricorre a cure fai da te, ad esempio con lassativi o con prodotti di erboristeria. La stipsi cronica però è un problema da non trascurare perché... continua a leggere...

Borse sotto gli occhi e palpebre calanti? Quando intervenire con la blefaroplastica

Borse sotto gli occhi, palpebre calanti ed eccessi di cute sono gli inestetismi che con il passare degli anni si possono fare più evidenti. Ma non solo, anche fattori genetici (connessi all’individuo), patologici, o abitudini di vita possono contribuire a manifestare precocemente questi aspetti poco piacevoli. Grazie alla blefaroplastica è possibile attenuare questi inestetismi, ringiovanendo... continua a leggere...

Mammografia e Screening: effettuare l’esame anche se non coperti dal Servizio Sanitario Nazionale?

Il tumore al seno è la forma di cancro più diffusa tra le donne, con un rapporto di incidenza di quasi 1 ogni 8 (Fonte: AIRC); questo ha spinto il Servizio Sanitario Nazionale ad investire sempre più risorse nello screening e nei programmi di prevenzione. Ne parliamo oggi con la Dott.ssa Gasparinetti Giuliana, specialista in... continua a leggere...

Che effetto ha la nostra dieta sugli esami del sangue?

La dieta, intesa come stile di vita, ha importanti effetti sulla salute. Il tipo di alimentazione scelta, oltre all’attività fisica svolta regolarmente, influenza i valori riscontrati negli esami ematologici. Abbiamo rivolto alcune domande alla Dott.ssa Conzato Paola, Laureata in Dietistica – Dietista. Dottoressa, dagli esami del sangue è possibile capire se l’alimentazione del paziente è adeguata... continua a leggere...

Isteroscopia diagnostica: di cosa si tratta? Quando è utile eseguirla?

L‘isteroscopia è un esame ginecologico di tipo endoscopico che permette di studiare dall’interno lo stato di salute della cavità uterina, del canale cervicale e dell’endometrio. L’esame è prescritto a scopo diagnostico nel caso di sanguinamenti uterini anomali nelle donne in età fertile e soprattutto in quelle in menopausa e quando altri esami lasciano sospettare patologie... continua a leggere...

Nutrizione mirata per l’atleta: migliorare allenamento, recupero e performance

Lo sportivo, sia amatore che professionista, nonostante l’applicazione dei più efficaci programmi di allenamento, spesso non ottiene i risultati attesi in termini di performance e composizione corporea. Bassi livelli di energia, gambe e braccia “pesanti”, perdita di concentrazione, “hitting the wall”, difficoltà di recupero, sono i diffusissimi sintomi di una nutrizione scarsamente efficace. Ma non parliamo solo di... continua a leggere...