fara vicentino momumento martiri delle foibe

L’onta alla storia si palesa a Fara Vicentino, con la scritta ‘massa pochi’ sul monumento in ricordo ai Martiri delle Foibe. E’ caccia al vandalo che ha imbrattato il cippo e cresce lo sgomento nella comunità.

Una scritta fatta con lo spray nero, che palesa un limite mentale di chi non riesce argomentare le proprie idee, se non facendo il vandalo.
Un atto spregevole su quel cippo a Fara Vicentino, a due passi dal ponte sull’Astico,  per il momento della storia che rappresenta: il massacro della popolazione italiana della Venezia Giulia e della Dalmazia, nel corso della seconda guerra mondiale e alla fine della stessa.

Un monumento a ricordo messo nel 2006 dal gruppo Alpini del paese, infangato da un gesto incivile, la cui mano per ora risulta ignota. I carabinieri stanno lavorando per dare un volto al delinquente.

di Redazione AltovicentinOnline

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:
Stampa questa notizia