volontari punto incontro san giorgio poleo schio

Aiutano le persone che vivono un momento di difficoltà, dando loro quel vitale ascolto che non sempre è così scontato al giorno d’oggi.
Facendo sentire le persone “non più sole”, i volontari del Punto d’Incontro San Giorgio l’8 dicembre arrivano a spegnare cinque candeline.

Un traguardo che, seppure giovane, ha visto il gruppo di diciannove volontari offrire un servizio gratuito a chi, soffocato da emozioni o momenti negativi, è riuscito a trovare nel centro di primo ascolto gli strumenti necessari per analizzare i fattori che hanno segnato la china ma, soprattutto, di lavorare in una visione personale, per superare il momento di sfiducia.

I volontari del centro aderiscono all’associazione sociale scledense ‘San Giorgio Onlus’ ed accolgono le richieste d’aiuto di chi vive un momento di difficoltà nella canonica di Poleo e nel vicino centro civico.

P.V.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su: