Maltempo. Sindaci-eroi di paese ancora al lavoro. Assenti i politici da 10mila euro al mese


La fatica, l’ansia per tutta la gente rimasta al buio per ore, la paura per quei detriti che stanno scendendo a valle e che minacciano la sicurezza idraulica del territorio al prossimo acquazzone, sono tutti racchiusi nelle occhiaie del sindaco di Posina Andrea Cecchellero. Lui, come tutti i primi cittadini della Valle flagellata dall’ondata di... continua a leggere...

Maltempo a Tonezza. Il sindaco: ‘Abbiamo vissuto un incubo’


Anche Tonezza sta tornando alla propria normalità, dopo il maltempo che flagellato l’alto vicentino. Installati i grossi generatori che stanno alimentando le cabine elettriche, isolate dai cavi tranciati dagli alberi caduti. Continua lo sgombero degli ultimi tronchi ed il segnale telefonico sta migliorando. “Lunedì i bambini  tornano a scuola”. “Nelle prime ore non riuscivamo a... continua a leggere...

Posina risorge da fango e detriti. Ora pronta per la Mostra Mercato


Di fronte al disastro che il maltempo dei giorni scorsi ha portato, le reazioni degli abitanti dei comuni delle vallate dell’alto vicentino sono esempio di caparbietà, tenacia ed organizzazione. Piccoli paesi di montagna che stanno ‘risorgendo’ dal fango e dai cumuli di detriti trascinati dalla furia dell’acqua. Come è successo a Posina coi suoi cinquecento... continua a leggere...

Valdastico. L’appello: “Siamo senza corrente, il sindaco faccia qualcosa”


“Altro che situazione sotto controllo, siamo senza corrente elettrica da ieri sera, il sindaco lo sa bene e non ci risponde”.  Questo lo sfogo di un cittadino di Valdastico che, dopo avere inutilmente tentato di contattare il primo cittadino Claudio Guglielmi, lancia l’appello tramite il nostro giornale: “Ci sono famiglie con bambini ed anziani”. Ad... continua a leggere...

Valdastico. Sgomberata una famiglia per la frana, cresce la paura. Video


Una famiglia di Ponte Maso a Valdastico ha dovuto lasciare la sua abitazione a causa di una frana e dell’acqua che continua a scendere impetuosa dalla montagna. C’è anche paura per il trotificio Sella, uno dei fiori all’occhiello dell’economia della valle dell’Astico, che potrebbe trovarsi in situazione di criticità per le forti piogge che, oltre... continua a leggere...