Il Giro d’Italia fa tappa nell ‘Alto Vicentino: grande attesa per Filippo Zana . Intervista

La carovana rosa del 103′ Giro d’Italia tornerà domani a transitare nelle strade dell’ Alto Vicentino dopo l’edizione 2015, nel corso della tappa n.17 Bassano del Grappa – Madonna di Campiglio: 203 km totali per un appuntamento di alta montagna con arrivo in salita. Salendo parzialmente la Valdastico si arriverà a scalare il lato destro della... continua a leggere...

Posina. La lista fantasma finisce in Procura: “Falso in atto pubblico”

La lista fantasma di Posina finisce in procura a Vicenza e sulla vicenda è intervenuto anche l’onorevole di Forza Italia Pierantonio Zanettin. Prima le dimissione della consigliera ‘sconosciuta’ Maria Galasso eletta a Posina, poi quelle del suo successore ed infine la scoperta che i nove candidati della lista ‘L’Altra Italia’, tutti residenti in provincia di... continua a leggere...

Arsiero. Incrocio fantasma, Meneghini all’ex sindaco: “il progetto ce l’aveva solo in testa”

Riceviamo e pubblichiamo la replica del sindaco di Arsiero, Cristina Meneghini, al nostro articolo “Arsiero e l’incrocio fantasma. Occhino: “Che fine ha fatto il mio progetto?” del 7 settembre scorso. “Il suo progetto…ce l’aveva solo in testa”. La replica all’articolo comparso sul giornale di Vicenza e su AltoVicentinonline.it viene resa nota, per corretta istituzionale, solo... continua a leggere...

Caltrano – Cogollo. Con Alfredo se ne va un pezzo della storia organara veneta e non solo

Deve aver avuto un suono speciale l’organo che ieri pomeriggio ha riecheggiato maestoso tra le mura della Chiesa Arcipretale di Caltrano per salutare Alfredo Zordan, morto a 79 anni dopo una breve malattia accudito dai suoi cari. Le note imponenti e inconfondibili sono infatti giunte da uno dei tanti strumenti a canne costruiti proprio dai... continua a leggere...

Caltrano. Grandine gigante e vie al buio. ‘Abbiate pazienza, i danni sono ingenti’

Il vento che si è abbattuto lo scorso 25 settembre nell’ Alto Vicentino ha lasciato dietro di sé ingenti danni all’agricoltura, ai veicoli,  ma anche al patrimonio pubblico. Lo sanno bene a Caltrano dove da giorni i tecnici del Comune stanno mappando l’intera rete dell’ illuminazione pubblica a causa di ripetute segnalazioni di residenti rimasti... continua a leggere...