Coronavirus. Tolleranza zero con le aziende che non rispettano le regole

I giornali locali ne parlano assai poco, m il coronavirus è arrivato anche nelle fabbriche dell’Alto Vicentino e sono un fiume le segnalazioni che arrivano alla nostra redazione da parte di lavoratori che insorgono e manifestano indignazione per l’essere costretti ad andare a lavorare nonostante il momento di storica emergenza del Paese. Lo stesso presidente... continua a leggere...

Santorso. Il sindaco Balzi positivo al coronavirus

Franco Balzi, sindaco di Santorso e presidente della conferenza dei sindaci dell’Alto Vicentino, è risultato positivo al coronavirus. A dare l’annuncio è stato lui stesso, attraverso la pagina Facebook del Comune, usualmente utilizzata per informare sulle questioni che riguardano la cittadinanza e questa volta specchio di una vicenda personale: “Nell’aggiornare i concittadini sul numero di... continua a leggere...

Rigon Stern e la trasparenza: ‘ ad Asiago, altri 10 contagiati da Coronavirus’

La notizia è stata comunicata alla cittadinanza dal sindaco Roberto Rigoni Stern, che ha deciso di essere trasparente, e sta comunicando agli asiaghesi quanto accade nel loro comune. ‘Oggi mi è stato comunicato l’esito dei tamponi eseguiti al nostro ospedale il 12 e 13 marzo scorsi. Purtroppo, altri 10 nostri concittadini, già ricoverati  sono risultati... continua a leggere...

Con il Coronavirus meno donatori di sangue: “A rischio trasfusioni “

Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, è un allarme nazionale e oggi c’è una presa di posizione:  “C’è un’emergenza nell’emergenza coronavirus: chi può, doni il sangue” ”. L’appello giunge dal vicepresidente del Consiglio regionale del Veneto, Bruno Pigozzo che ha scritto una lettera ai suoi colleghi del Consiglio regionale del Veneto invitandoli a donare... continua a leggere...

Ressa sui treni e Polizia costretta a fare scendere i passeggeri. ‘Serve sicurezza sui treni’

“Chi è costretto a utilizzare mezzi pubblici per andare a lavoro deve poterlo fare in sicurezza. Quanto accaduto oggi sul treno partito da Bassano alle 6.14 con arrivo a Mestre alle 7.22 con l’intervento della polizia per far scendere i passeggeri a causa dell’eccessivo affollamento ha dell’incredibile. Pur comprendendo che in una situazione di assoluta... continua a leggere...