‘Eva Valerio morta per annegamento’. Genitori partiti per il Marocco

E’ arrivata all’ospedale di Agadir la salma della turista italiana trovata morta sulla spiaggia di Dahkla. Eva Valerio, 30 anni, originaria di Thiene, ma residente a Montecchio Precalcino, era in vacanza in Marocco dal mese di  novembre.  Lo ha riportato la più importante agenzia di stampa italiana Ansa, grazie a fonti marocchine. Il cadavere e’... continua a leggere...

L’assistenza ai disabili non è mai subordinata alle risorse pubbliche. Ulss condannata al risarcimento

(Quotidiano Sanità)I disabili vanno assistiti e basta. La loro assistenza non può dipendere né dalle risorse finanziarie disponibili, né dai posti presso le strutture semiresidenziali. A deciderlo è il Consilio di Stato con la sentenza n. 1 del 2 gennaio 2020 sull’incompleto inserimento di un minore (3 giorni su 5) in un centro diurno, perché l’Asl... continua a leggere...

‘Dai botti di Capodanno traumi come quelli da guerra’

I botti di Capodanno sono una tradizione per alcuni irrinunciabile, ma “in caso di incidente, le esplosioni possono provocare alle mani danni del tutto sovrapponibili a quelli di un vero e proprio trauma da proiettile, un ‘trauma bellico’”. A mettere in guardia è Giorgio Pajardi, direttore dell’Unità Operativa di Chirurgia della mano dell’Ospedale San Giuseppe... continua a leggere...