dopo-di-noi

La Regione stanzia i soldi e chiede alle Ulss: ‘Occupatevi dei disabili rimasti soli’


Con dettagliate ‘indicazioni operative’ alle 9 aziende sanitarie del territorio la Regione Veneto ha messo in moto la ‘macchina organizzativa’ per i progetti  di autonomia delle persone con disabilità grave, privi di riferimenti familiari. Si tratta dell’attuazione del cosiddetto ‘Dopo di noi’, il programma regionale finanziato dalla legge nazionale 112/2016 che ha destinato al Veneto... continua a leggere...
piovene - aron

Piovene. Famiglia adotta levriero spagnolo ‘buttato via’ dopo le corse dei cani


Anche lui ha attraversato il Mediterraneo nel suo personale viaggio della speranza. Anche lui, dopo una vita di sevizie, ha capito che poteva esistere l’affetto incondizionato di un padrone premuroso. A Piovene Rocchette Luana Rebeschini e Alberto Lievore, titolari del Flo’s Bar in viale Vittoria, hanno adottato tramite l’associazione animalista ‘Insieme per FBM’ il levriero... continua a leggere...
mufloni sbranati dai lupi gen 2018

Asiago. Branco di lupi fa strage di mufloni. Federcaccia sul piede di guerra


Continua la strage di animali selvatici nell’altopiano di Asiago causata dai lupi, favoriti dalla neve caduta in questi giorni abbondantemente. Domenica notte la triste sorte è toccata a tre mufloni, letteralmente sbranati dai predatori, i cui macabri resti sono stati trovati ieri mattina da un gruppo di cacciatori. I mufloni solo alcuni giorni fa erano... continua a leggere...
Pasta

Stop ai prodotti importati: scatta l’obbligo di etichettatura per pasta e riso


Un sospiro di sollievo per i consumatori che vogliono garanzie in merito ai cibi che consumano e soddisfazione per le aziende del territorio, che finalmente, con l’entrata in vigore dell’obbligo di etichettatura per pasta e riso, potranno riconoscere e certificare l’origine del grano impiegato e mettere fine all’inganno dei prodotti importati e spacciati per nazionali.... continua a leggere...
pet_tac

Sanità Veneta e il business delle convenzioni. Milena Gabanelli fa i conti in tasca


In Veneto il servizio sanitario pubblico fatica stare a galla, scontentando sempre più i cittadini alle prese con esami da fare, che scartano gli ospedali per le strutture convenzionate. Queste fanno affari d’oro, ricevendo dallo Stato un rimborso pari 3 volte il costo di un esame diagnostico. Un fiume di soldi che dalle casse dello... continua a leggere...