finanza

Truffa aggravata ai danni dello Stato: arrestati anche due imprenditori vicentini


 I finanzieri del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Catanzaro e il personale della Dia di Reggio, coordinati e diretti dalla Procura di Catanzaro, hanno eseguito quattro misure cautelari nei confronti di un funzionario della Protezione Civile della Regione Calabria e di tre imprenditori, indagati per truffa aggravata ai danni dello Stato.... continua a leggere...
Carabinieri

Dueville. Pugno duro dei Carabinieri per la sicurezza sulle strade: 4 denunce


E’ di 4 denunce a piede libero e una segnalazione alla Prefettura d Vicenza il bilancio di una settimana di attività straordinaria di controllo della circolazione stradale da parte dei Carabinieri di Dueville. In particolare, dai controlli dei militari dell’arma, è emerso che molte persone si mettono alla guida dopo aver alzato un po’ troppo... continua a leggere...
20170423_015733

Schio. Alza il gomito e finisce contro un muro: denunciato


Aveva in corpo il doppio dell’alcol consentito D.F., 43enne residente a Malo, che ieri notte alle 22 era finito con il suo Suv Chevrolet contro il muro di recinzione di un’abitazione, abbattendolo. Gli agenti della Polizia Locale, intervenuti dopo una chiamata, hanno accertato la dinamica dell’incidente: l’uomo, che proveniva da via Madonnetta diretto a Schio, una volta... continua a leggere...
BAHLOULI (1)

Schio. Preso il mago degli ‘alias’: arrestato pregiudicato tunisino


Come mai fosse in libertà nonostante quell’ordine di carcerazione che pendeva sul suo capo che lo avrebbe dovuto tenere rinchiuso in carcere è probabilmente dovuto a tutti quegli ‘alias’ che gli servivano per sfuggire alle forze dell’ordine. Stamattina, i Carabinieri della compagnia di Schio, hanno fermato Faycel Bahlouli, 32enne tunisino senza fissa dimora, che adesso si... continua a leggere...
funerale calvene

Calvene. Grande folla per l’addio all’alpino ‘Cioda’: “Ha insegnato a vivere a pane e amore”


Calvene stamattina sembrava un anticipo della prossima adunata di Treviso del 14 Maggio. Tantissime, infatti, le penne nere con le loro bandiere e i gagliardetti a scortare l’amico Fortunato Missaggia, 67 anni, mancato giovedì notte dopo una malattia fulminante. La salma, giunta dall’ospedale di Santorso all’abitazione venti minuti prima della liturgia esequiale, è stata portata... continua a leggere...